FuniGiglio
per 'la missione della propria vita' che
Angelo Funiciello vuole ben compiere
con Amore verso Tutti per
liberare Ognuno dal Dominio Infame
contro le potenti mafie sommerse, in tutta Italia,
mafie che includono la "borghesia mafiosa"
denunciata dal Sen. Giuseppe Pisanu già nel 2009

FuniGiglio - Risveglio Etico Sociale


 

Il blog di FuniGiglio

IL SILENZIO PARLA

Il silenzio di chi dovrebbe parlare esprime cose anche più forti di qualsiasi ‘parlata’ che non c’è stata! Non per niente alcune volte si usa l’espressione “silenzio assordante”: il silenzio urla !

Però purtroppo intanto il disastro aumenta: non se ne parla e tantomeno si corre ai ripari!

Il silenzio dei mezzi di informazione e di dibattito politico sul ‘gigantesco problema’ si è mantenuto anche questa mattina, dopo che in prima serata, ieri 15 novembre 2010, nella trasmissione di Rai 3 ‘Vieni via con me’, Roberto Saviano ha parlato ampiamente dell’enorme riciclaggio mafioso in Lombardia, in coerenza con quanto denunciato in www.funigiglio.net.  

Il normale buonsenso, riguardo a certe situazioni ed a certi problemi, ci porta ad aprire bene le orecchie, gli occhi ed il cervello. Se poi si tratta della situazione che attualmente stiamo vivendo in tutta Italia, sia pur con caratteristiche diversamente gravi tra Nord e Sud, nonché tra le diverse Istituzioni, il normale buonsenso ci impone di aprire al massimo la nostra ricettività intellettiva per capire bene quello che le persone importanti dicono e soprattutto quello che il loro silenzio ci urla.

Se una persona importante, avente ad esempio responsabilità istituzionali o sociali o d’informazione o di dibattito politico pubblico, se ne sta zitta zitta su certi importantissimi argomenti, come se detti argomenti non esistessero nemmeno, convinta così di non dire niente, si sbaglia di grosso!

Perché il suo silenzio urla!

In questa situazione di fortissima crisi, materiale e morale, il ‘silenzio assordante’ ci costringe a sforzarci per mantenere la calma ed esaminare al meglio le cose e gli interrogativi che ci assalgono.

L’argomento su cui si continua a non parlare riguarda tutta l’Italia, in particolare il Settentrione : il gigantesco problema dell’inabissamento della mafia nell’economia, con il riciclaggio di 140 miliardi di Euro ogni anno (!!), con la “vasta complicità di banchieri, notai, avvocati, commercialisti, amministratori locali ed anche esponenti politici”!!

I concetti che tale silenzio ci urla si evidenziano chiaramente dalla semplice considerazione di quelle che possano essere le gravi ed ingiustificate ragioni dei silenzi delle varie singole persone di responsabilità:

  • la disinformazione

  • la superficialità

  • la scarsa perspicacia

  • la completa assenza di cognizione della realtà

  • l’indifferenza

  • la paura

  • la collusione con le mafie

  • la mafiosità vera e propria

  • l’intento mafioso di specificamente tenere occultato il gigantesco problema e le mafie sommerse

  • altre ragioni che sarebbe bello scoprire.


Il risultato pratico concreto del silenzio assoluto è proprio il fatto di tenere sempre ben occultate le mafie sommerse, le mafie dei ‘colletti bianchi’. Fatto estremamente grave, che favorisce sempre più lo sviluppo ed il radicamento delle mafie stesse.

Questo occultamento, cosi determinatamente perseguito, è la riprova dell’enorme e completa estensione delle mafie stesse. E’ la riprova che ci troviamo in un vero ‘sistema sociale mafioso’!

E’ la riprova che i Cittadini Italiani hanno da risolvere un enorme ‘Problema Primario Fondamentale’! Vedasi sito/blog www.funigiglio.net.

Basterà nelle prossime elezioni stare molto ben attenti a come votare, contrariamente al solito?                      

Il recupero della nostra Civiltà  e la nostra salvezza saranno riposti nel partito che più efficacemente, e non per finta, combatterà le mafie occulte sommerse, le mafie dei ‘colletti bianchi’.

Che sono il vero cancro del Paese, vera metastasi !

Quale sarà il partito che affronterà chiaramente il nostro ‘Problema Primario Fondamentale’ ?!

Angelo Funiciello  -  Almè (BG)  lì 16 novembre 2010                                                                                                                    

 Scritto il 16/11/2010 alle 17:39 | commenta (2)
   COMMENTI

Sono pienamente d'accordo con te, ed aggiungo che le priorità educative dovrebbero per me essere l'ONESTA' e la DIGNITA', che non ci fa scendere a patti, a tollerare relazioni con gente disonesta, come se niente fosse!
Ma in termini di tempo reale, è necessario che si parli nei mass-media di queste mafie semmerse generalizzate per cercare di debellarle. Se ciò non avviene, non si riuscirà nemmeno ad educare i figli nel modo giusto!
Grazie dell'attenzione.
Angelo

 Scritto da Angelo Funiciello il 18/11/2010 alle 16:11

Non è solo il silenzio che è complice della malavita organizzata; gioca un ruolo importante anche la famiglia come nucleo fondante della società.
Fino a quando la famiglia, in primis, e altri istituti educativi formano uomini e donne futuri con falsi miti (soldi, potere, aspetto ecc.), la battaglia sarà molto dura.
Michele

 Scritto da michele giordano il 17/11/2010 alle 22:09
   SCRIVI UN COMMENTO!
  
  Nome
  E-mail
 Avvisami via mail se vengono aggiunti altri commenti.
  Commento
  Verifica 660754 »»

Inserisci in questo campo il codice numerico 660754 per certificare che sei un utente umano e non un sistema automatico.
(Codice generato il 22/11/2017 alle 15.22.54)




N.B.: Non inserire codice HTML all'interno del commento.
Il tuo IP 54.224.102.26 viene registrato insieme al messaggio e puo' essere fornito su richiesta dell'autorita' giudiziaria al fine di individuare gli autori di messaggi offensivi, diffamatori o illegali in genere. In casi normali l'IP non viene reso pubblico. Lo spamming e' fortemente vietato (oltre che inutile in quanto la pagina contiene il tag NOFOLLOW per evitare lo spamming sui motori di ricerca).

  Ultimi post
Petizione contro il riciclaggio mafioso
Scritto il 8/10/2014 alle 14:56
La ‘peste’ per il LAVORO , ignorata da tutti !
Scritto il 27/1/2014 alle 13:17
UNICA POSSIBILITÀ: la VERA GIUSTIZIA
Scritto il 21/1/2013 alle 12:48
"MAFIA DI APPARTENENZA" A BERGAMO.
Scritto il 18/10/2012 alle 12:31
DETERMINANTI CONFERME DEL MINISTRO DELLA GIUSTIZIA
Scritto il 30/5/2012 alle 15:52
Solo schegge, ecco la riprova
Scritto il 4/5/2012 alle 17:29
SAVIANO: FINALMENTE SI PARLA DI MAFIA DEL NORD
Scritto il 29/2/2012 alle 13:08
TRUFFA CONTINUATA E TRADIMENTO DA PARTE DELLO STATO
Scritto il 20/1/2012 alle 17:38
Saviano: "Contro le mafie il metodo Falcone"
Scritto il 1/12/2011 alle 16:04
DIVERSI TIPI DI CRESCITA ECONOMICA
Scritto il 7/10/2011 alle 15:44
PER LA CRESCITA
Scritto il 22/9/2011 alle 11:51
ITALIA, CORRUZIONE IN CRESCITA NELLA PA
Scritto il 21/9/2011 alle 11:36
STRAORDINARIA NOTTE
Scritto il 18/5/2011 alle 11:45
PROBLEMI IMPELLENTI ESIGONO RIMEDI IMMEDIATI !
Scritto il 19/4/2011 alle 09:47
PRECARIETA’ DEL LAVORO E DELLE AZIENDE
Scritto il 11/4/2011 alle 14:34
Disputa Vendola - Formigoni
Scritto il 29/3/2011 alle 12:17
LE MAFIE STANNO SALVANDO L’ITALIA !!!
Scritto il 23/2/2011 alle 13:11
VALIDI INDIZI E SOSPETTI
Scritto il 14/2/2011 alle 14:26
I TERMINI DEL PROBLEMA FONDAMENTALE
Scritto il 13/1/2011 alle 17:46
CONTRADDITTORIO MINISTRO MARONI
Scritto il 3/12/2010 alle 10:31
IL MERITO A ROBERTO SAVIANO
Scritto il 22/11/2010 alle 09:51
IL SILENZIO PARLA
Scritto il 16/11/2010 alle 17:39
PARALISI CON SUPERATTIVITA’
Scritto il 12/11/2010 alle 12:57
LETTERA APERTA alla PRESIDENTE EMMA MARCEGAGLIA
Scritto il 4/11/2010 alle 14:37
SVILUPPO DI COMMENTO SU BLOG DI SONIA ALFANO
Scritto il 2/11/2010 alle 16:51
PAROLE SANTE ! GIGANTESCO PROBLEMA !!
Scritto il 11/10/2010 alle 15:09
Commento a "Caro Granata, ora i fatti"
Scritto il 27/9/2010 alle 10:39
Mafie e successi infami
Scritto il 20/9/2010 alle 12:55
MAFIE , VOTI , LAVAGGI E MOVIMENTI
Scritto il 23/8/2010 alle 11:50
RISPOSTA COMMISSIONE EUROPEA
Scritto il 23/8/2010 alle 11:47
Lavoratori di tutta Italia: contro la mafia!
Scritto il 7/6/2010 alle 18:09
  Ultimi commenti
Alberto
1/9/2015 alle 17:10
franco
5/3/2015 alle 08:40
Johnny
24/7/2014 alle 12:27
Angelo Funiciello
29/4/2014 alle 16:35
angy
26/4/2014 alle 04:57
Pierfranco Mazzolari
27/1/2014 alle 13:43
giovanni pàncari
10/5/2012 alle 00:13
giovanni pàncari
9/5/2012 alle 22:59
giovanni pàncari
9/5/2012 alle 20:19
Angelo Funiciello
8/5/2012 alle 16:25